Perforazioni dei quadranti posteriori

Perforazioni dei quadranti posteriori

Membrana timpanica con ampia perforazione. Sono ben visibili l'ipotimpano, il promontorio e la finestra rotonda. Il residuo di membrana presenta zone di atrofia associate a timpanosclerosi Perforazione traumatica dei quadranti posteriori. Si intravede il promontorio con la finestra rotonda Perforazione del quadrante postero-inferiore attraverso cui è visibile il promontorio. Il residuo di membrana è sclerotico.
Ampia perforazione dei quadranti posteriori. Sono ben visibili il capitello della staffa, il tendine dello stapedio, la crus anteriore della staffa, il nervo facciale, il promontorio con la finestra rotonda. Si nota l'assenza del processo lungo dell'incudine. Il residuo anteriore della membrana è interessato da sclerosi calcifica Miringosclerosi a timpano aperto. Attraverso la perforazione sono visibili la finestra rotonda, il promontorio, il capitello della staffa, il tendine dello stapedio e una briglia aderenziale tra il capitello e la membrana timpanica sclerotica. L'adesione della membrana al processo lungo dell'incudine ne ha provocato l'erosione Perforazione della membrana di Shrapnell attraverso la quale si identifica il nervo facciale
Perforazione ampia dei quadranti posteriori. Sono ben visibili il processo piramidale, il tendine dello stapedio, l'articolazione incudo-stapediale, la finestra rotonda, il promontorio e l'ipotimpano. Il residuo anteriore della membrana timpanica presenta una placca calcifica Attraverso la perforazione sono visibili il promontorio, la finestra rotonda, il capitello della staffa ed il tendine dello stapedio. L'adesione della membrana al processo lungo dell'incudine ne ha provocato la lisi. Il residuo di membrana è atrofizzato per la scomparsa dello strato fibroso ed e' interessato da timpanosclerosi Attraverso la perforazione si osserva la finestra rotonda
   
Perforazione posteriore di una membrana scleroatrofica. Procidenza della parete anteriore